Io volevo scrivere...

Il mio sito vale€ 1.260,74


Vai ai contenuti

Pompe & pompieri

Un tuffo nel passato


Pompe & Pompieri


Nel 1993 portarono in un ufficio sindacale della caserma in cui lavoro, uno strano schermo che sembrava un televisore, ma non aveva l’antenna e nemmeno uno spinotto in cui inserire un cavo. Il curioso oggetto era dotato di un filo grigio sottilissimo collegato a una scatola con tanti tasti: si trattava di un preistorico personal computer, con processore da 8 Mb, corredato da un programma denominato “Framework” che permetteva di scrivere e stampare su un foglio!
In men che non si dica, agevolato dalla tecnologia, m'impadronii dell’attrezzo, creando un periodico di satira che chiamai “Pompe & Pompieri”, che ebbe, all’interno della mia caserma, un successo strepitoso la cui eco non si č ancora spenta nemmeno dopo 15 anni.

Di questo numero esiste una variante, che č stata ritirata a causa delle accese rimostranze di uno dei protagonisti.


Segnala questo link ad un amico!
Inserisci l'indirizzo e-mail:

Home Page | I libri che ho pubblicato | Facebook generation | La rimpatriata | Guasto | Cell generation | Gabriel e il mostro | Riconoscimenti al mio lavoro | Articoli e interviste | Presentazioni ed eventi | L'angolo (semiserio) della poesia | Un tuffo nel passato | Racconti scaricabili | Mappa del sito


Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu