Io volevo scrivere...

Il mio sito vale€ 1.260,74


Vai ai contenuti

Presentazione alla libreria Dettori 2010

Presentazioni ed eventi

PRESENTAZIONE ALLA LIBRERIA DETTORI 22 LUGLIO 2010

La libreria "Dettori" è una delle più prestigiose di Cagliari, a due passi dal Palazzo di Giustizia, in uno dei quartieri più belli della città: Monte Urpinu. E' il quartiere in cui sono nato, dove ho vissuto fino all'età di 32 anni. Da piccolo i miei genitori mi portavano da "Dettori" per acquistare i libri e mi è sempre apparsa come un luogo magico in cui aleggiava quello strano odore che mi ricordava l'imminente inizio dell'anno scolastico. Certo non avrei mai immaginato di tornare là dentro dopo tanti anni, addirittura come protagonista (o meglio: co-protagonista) di una bella serata.
L'idea è venuta a Franco, dipendente da decenni della libreria, quasi diventandone parte integrante, mio amico di vecchia data nonché appassionato lettore delle mie "fatiche". Ed è stata un'idea alquanto originale, una "presentazione incrociata" tra me e Maria Letizia Musu, una brava scrittrice, sarda come me, autrice di un bellissimo libro intitolato "Appuntamento al buio". Il programma della serata prevedeva che io presentassi il suo libro e lei uno dei miei, "Cell generation". Nonostante il periodo, dai più dedicato alle vacanze, e all'afa che opprimeva la città, tante persone non sono volute mancare all'appuntamento. Ben presto si è creato un clima amichevole, io e Maria Letizia abbiamo preso posto di fronte ai convenuti e siamo stati brevemente presentati da Franco che, poco dopo, mi ha "consegnato" il microfono. Ho esordito per primo, parlando di " Appuntamento al buio", il divertente libro che avevo già letto prima che mi fosse proposta la presentazione, un libro incentrato sul difficile rapporto mamma - figlio e che mi sono divertito un mondo a leggere, poi è stato il turno di Maria Letizia. Lei è un'insegnante di materie letterarie, quindi una persona molto colta e competente, ha scelto " Cell generation" in quanto , oltre a essere una scrittrice umoristica, ha con questo stile un approccio professionale, essendo stata, anni fa, autrice di un saggio proprio sull'umorismo ed essersi perfino laureata con una tesi sugli aspetti sociali dell'umorismo stesso. E' stato davvero interessante sentirla parlare del mio libro, ricevere complimenti per il modo con il quale riuscivo a cogliere il particolare divertente di qualunque accadimento e renderlo parte centrale della storia. La gente in sala pendeva dalle sue labbra quando spiegava i meccanismi messi in atto in "Cell generation" per rendere divertente la lettura, meccanismi che a me riescono spontanei ma che ho piacevolmente scoperto sotto un aspetto più "professionale". Una volta terminata la reciproca "recensione", abbiamo risposto alle domande di diverse persone che avevano letto i nostri lavori, notando un piacevole coinvolgimento di chi ci aveva ascoltato.
Dopo le domande ho ripreso la parola per parlare degli altri miei tre libri, e ho iniziato descrivendo " La rimpatriata", il romanzo che ho pubblicato per primo nel 2007. Tutti erano curiosi di sapere come si arriva a una prima pubblicazione e ho soddisfatto la loro curiosità parlando di Akkuaria e di come la mia casa editrice (anche se in realtà è molto più di una semplice casa editrice), abbia avuto fiducia in quello che scrivevo, proponendomi un contratto editoriale senza chiedermi nulla in cambio, visti gli onerosi "contributi di pubblicazione" che di tanto in tanto mi proponevano via mail i più svariati personaggi. Ha suscitato molta curiosità il mio ultimo e più apprezzato libro, " Gabriel e il mostro", tutti erano ansiosi di sapere come avessi fatto a scrivere un libro che tratta un argomento serio come la depressione, che di umoristico non ha nulla, completamente diverso da tutti gli altri e che soprattutto è piaciuto così tanto. Anche Maria letizia è intervenuta con parole molto lusinghiere nei miei confronti e sul mio modo di scrivere e la cosa mi ha fatto un immenso piacere vista l'autorevolezza della mia "collega" scrittrice.
La serata si è conclusa con una piccola processione di persone che ci stringeva la mano e chiedeva una dedica sui libri appena acquistati, cosa che abbiamo fatto con immenso piacere.

Vittorio Frau










Fase conclusiva della presentazione:





Segnala questo link ad un amico!
Inserisci l'indirizzo e-mail:

Home Page | I libri che ho pubblicato | Facebook generation | La rimpatriata | Guasto | Cell generation | Gabriel e il mostro | Riconoscimenti al mio lavoro | Articoli e interviste | Presentazioni ed eventi | L'angolo (semiserio) della poesia | Un tuffo nel passato | Racconti scaricabili | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu