Io volevo scrivere...

Il mio sito vale€ 1.260,74


Vai ai contenuti

La prima volta in giuria 2010

Presentazioni ed eventi

ANCORA UNA VOLTA A BUTERA

di Vittorio Frau



La Giuria, da sinistra:
Gabriella Rossitto, Mariella Sudano, Angela Agnello Sergio Belfiore, Vittorio Frau


Arrivare a Butera per la seconda volta non ha scalfito per nulla quella sensazione di magia che mi ha piacevolmente pervaso lo scorso anno, quando dal bus, dopo aver affrontato un tornante, vidi la città apparire all’improvviso, quasi minacciosa, raccolta dentro mura invisibili e arroccata sopra un colle che domina l’intera vallata. Durante la prima edizione del concorso letterario ebbi l’immensa soddisfazione di vincere il primo premio per la sezione narrativa, quest’anno ho avuto più tempo per guardarmi intorno e assaporare l’aria di festa, la voglia di cultura che accomunava tutti le persone convenute per l’evento.
È stata una gran festa in cui ha vinto la qualità: e avendo letto tutti i racconti posso dire che quest’ultima non è mancata. È stata una giornata frenetica, ma per fortuna non sono mancati momenti divertenti che hanno contribuito a renderla ancora più piacevole.
Che dire del viaggio in piedi del giurato Sergio Belfiore, che ha affrontato con stoicità le curve a gomito mantenendosi in piedi con stile da perfetto “surfista”? E il tentativo di “estremizzare” la giuria trasformando il cognome di Mariella Sudano in un minaccioso “Sudan” rievocante scenari da dittatura subsahariana?
Di questa giornata ricorderò il viso dei vincitori non appena il bravissimo Emanuele Puglia cominciava a scandire le parole con le quali iniziavano i loro racconti, le loro poesie; la felicità sincera del Sindaco Luigi Casisi e delle tante persone che ho rivisto o visto per la prima volta.
Ma c’è un qualcosa, di sicuro sfuggito alla maggior parte dei convenuti; un qualcosa verificatosi a bordo dell’autobus che ci riportava a Catania: la grande stanchezza conseguente a una giornata piena di avvenimenti si era, come ovvio, impadronita di tutti i viaggiatori, o meglio di QUASI tutti!
C’era chi cedeva al sonno e sbatteva ripetutamente la testa contro il finestrino, chi teneva la bocca aperta e le braccia lungo i fianchi; altri, magari incontratisi per la prima volta, erano beatamente addormentati fianco a fianco, con la testa poggiata sulla spalla dell’altro… ma qualcuno, anzi qualcuna, pareva non risentire della stanchezza: Vera Ambra, non ancora soddisfatta della pur appagante giornata trascorsa, sembrava animata da un demone vulcanico, vagava instancabile nel buio del bus, riuscendo in un batter d’occhio a organizzare un prossimo evento a Cagliari, assegnare la supervisione dell’attività di Akkuaria nell’area dei Balcani, accennare a un qualcosa che riguardava la Russia e chissà quant’ altro, visto che non ha “saltato” un solo passeggero! Sono certo che ha già chiara in mente la terza edizione del Premio!








Giulia Passino e Giulio Mafii
i vincitori della IIa Edizione del Concorso Internazionale
di Narrativa e Poesia Premio Fortunato Pasqualino


Una splendida cornice di pubblico ha coronato la Cerimonia conclusiva della seconda edizione del Premio Fortunato Pasqualino.
Gli intervenuti sono stati accolti nei nuovi locali del Cine-Teatro di Piazza Dante, per l'occasione inaugurati da questa Manifestazione, fortemente voluta dalle Autorità Locali, per onorare la figura del loro compianto e stimato concittadino e magistralmente organizzata dall'Associazione Akkuaria.
A fare gli onori di casa è stato Salvatore Calaciura che con la sua affabilità ha condotto la serata.


Di seguito le foto della premiazione dei vincitori:


Giulia Passino - 1° classificata narrativa

Giulio Mafii - 1° classificato poesia

Ilaria Ferramosca - 2° classificata narrativa

Tiziana De Caro - 2° classificata poesia

Paolo Merenda - 3° classificato narrativa

Piero Carbone - 3° classificato poesia










Segnala questo link ad un amico!
Inserisci l'indirizzo e-mail:

Home Page | I libri che ho pubblicato | Facebook generation | La rimpatriata | Guasto | Cell generation | Gabriel e il mostro | Riconoscimenti al mio lavoro | Articoli e interviste | Presentazioni ed eventi | L'angolo (semiserio) della poesia | Un tuffo nel passato | Racconti scaricabili | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu